ARCHIVIO NEWS


03/06/2019

Conclusione progetto 2018/2019
leggi tutto...

15/03/2017

Per l’ambiente… tutti presenti! Grazie a tutti!
leggi tutto...

16/09/2016

Torna "Per l'ambiente... tutti presenti!": voi ci sarete?
leggi tutto...

04/05/2016

Rullo di tamburi... ecco i vincitori
leggi tutto...

09/03/2016

La mia ECOscuola & ECOreporter: facciamo ripasso!
leggi tutto...

12/02/2016

La mia ECOscuola & ECOreporter: punto situazione e via con i giochi!
leggi tutto...

22/12/2015

Seconda comunicazione per mostra esperienziale sulla sostenibilità ambientale
leggi tutto...

15/12/2015

SCAMBIO GIOCHI: eccoci al quinto e ultimo argomento dell’anno!
leggi tutto...

02/12/2015

ENERGIA: ecco la scheda sul quarto argomento!
leggi tutto...

23/11/2015

Eccoci alla terza scheda sul tema RIDUZIONE DEI RIFIUTI
leggi tutto...

Pag 1/4

Conclusione progetto 2018/2019

03/06/2019

Gentili dirigenti e insegnanti,

Si è concluso con risultati molto positivi il progetto di educazione ambientale “Per l’ambiente… tutti presenti! 2018/2019” che ha raccolto importanti numeri tra le scuole del bacino servito da A&T2000: ben 138 classi partecipanti, per un totale di più di 2.300 alunni.

 

Le attività, rivolte ai bambini delle scuole primarie e secondarie di I grado, andavano a toccare un tema particolarmente importante nella gestione dei rifiuti: i RAEE, cioè i Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche, l’unica categoria di rifiuti che continua ad aumentare in maniera significativa e che rimane un "buco" nella raccolta, in quanto i piccoli RAEE spesso non vengono conferiti correttamente.

 

I laboratori hanno aiutato i ragazzi a comprendere quanto sia importante differenziare correttamente i RAEE e come essi contengano al loro interno importantissime risorse che verrebbero altrimenti sprecate. I bambini hanno inoltre scoperto che l’abbandono dei RAEE sul territorio, oltre ad essere un atto di inciviltà, può causare gravi danni ambientali, in quanto alcuni apparecchi elettrici contengono sostanze molto pericolose per l’ambiente.

I laboratori prevedevano poi un approfondimento su quello che per gli alunni è il RAEE per eccellenza: lo smartphone. I ragazzi, in particolare quelli delle scuole secondarie di I grado, hanno potuto approfondire vari aspetti legati ai cellulari, dai materiali di cui è composto, a quanta energia elettrica consuma per ricaricarsi, dai numeri di utenti e smartphone venduti fino ai risvolti sociali ed ambientali causati dall’estrazione delle materie prime necessarie alla loro produzione su scala mondiale.

 

Speriamo di ritrovarvi ancora più numerosi l’anno prossimo! Buona estate!



Per l’ambiente… tutti presenti! Grazie a tutti!

15/03/2017

Gentili dirigenti e insegnanti,

vi scriviamo per dirvi che è stato meraviglioso incontrarvi! I numeri di questo progetto sono stati davvero impressionanti: 1.744 alunni, 92 classi, 21 scuole in 20 comuni.

Il progetto ha dato la possibilità ai ragazzi/e di vivere un momento di formazione a scuola con educatori ambientali che li hanno accompagnati in un percorso didattico interattivo, offrendo nozioni e informazioni in maniera diversa. L’approccio pedagogico è stato quello del learning by doing, facendo provare a bambini e ragazzi le nozioni apprese attraverso dei semplici e divertenti giochi che si abbinano alla parte di spiegazione frontale tenuta dall’educatore.

Due le tematiche fra cui gli insegnanti potevano scegliere l’intervento da realizzare:

  • Impronta ecologica e LCA (Life Cycle Assessment, ciclo di vita dei prodotti): quanto pesiamo sull’ambiente”;
  • Raccolta & Riciclo: da rifiuto a risorsa”.

 

Speriamo di ritrovarci ancora più numerosi l’anno prossimo. Nel frattempo abbiate cura della natura e ricordate di rispondere sempre con entusiasmo per l’ambiente… TUTTI PRESENTI!



Torna "Per l'ambiente... tutti presenti!": voi ci sarete?

16/09/2016

Gentili dirigenti e insegnanti,

anche quest’anno A&T 2000 S.p.A., gestore del servizio rifiuti in numerosi Comuni della Provincia di Udine, vi presenta il percorso didattico “Per l’ambiente... tutti presenti!” che da 6 anni accompagna le scuole del territorio alla scoperta della tutela ambientale.

Questa edizione, in particolare, visto il grande successo dello scorso anno, ripropone la formula della mostra didattica esperienziale che sarà sviluppata su due tematiche tra cui scegliere

  • Impronta ecologica e LCA (Life Cycle Assessment, ciclo di vita dei prodotti): quanto pesiamo sull’ambiente”, tema già proposto lo scorso anno scolastico;
  • Raccolta & Riciclo: da rifiuto a risorsa”, nuovo modulo di quest’anno con due nuove postazioni tematiche, una dedicata alla raccolta differenziata e una al ciclo dei rifiuti, per portare le classi a scoprire le risorse nascoste nei rifiuti che gettiamo via ogni giorno.

Anche quest’anno il progetto è completamente gratuito per le scuole a cui viene soltanto chiesto di mettere a disposizione gli spazi adeguati per il corretto svolgimento delle attività previste.

Nella sezione “Download” del sitohttp://www.aet2000.it/perlambientetuttipresenti/it/ trovate la lettera di presentazione del progetto e il modulo di iscrizione da restituire compilato entro il 30 settembre.

Vi aspettiamo numerosi!



Rullo di tamburi... ecco i vincitori

04/05/2016

Siamo giunti al termine dell’edizione 2015-2016 del progetto “Per l’ambiente… tutti presenti!”. Sono state davvero numerose le classi che hanno aderito quest’anno, sia all’iniziativa inerente la mostra sulla sostenibilità ambientale sia ai due progetti La mia ECOscuola (rivolto alle Primarie) e ECOreporter  (rivolto alle Secondarie di I grado).

Ringraziamo per l’impegno (quest’anno ci avete dato dentro!), il coinvolgimento e l’entusiasmo dimostrati sia dagli studenti che dagli insegnanti. Ci hanno stupito la vostra preparazione e la creatività nel realizzare i lavori e la costanza nel portare avanti il progetto.

Passiamo alla valutazione dei lavori che ci sono pervenuti; nell’assegnazione del punteggio sono stati considerati più elementi quali: creatività, qualità dell’iniziativa realizzata, contenuti, aderenza al lavoro assegnato e alle tematiche trattate nelle schede, e utilizzo di materiali o soluzioni sostenibili e a basso impatto ambientale. Inoltre si è tenuto conto della complessità dei lavori in relazione alla numerosità dei gruppi partecipanti. Possiamo ora comunicare la tanto attesa classifica dei vincitori, con le rispettive motivazioni:  

Scuole Primarie: 

- posto: primaria di Fagagna per aver realizzato concretamente l'orto in classe, utilizzando materiali di recupero e arricchendo il progetto in modo originale con la creazione del calendario stagionale, della storiella-guida e del gioco da tavolo Il giro dell'orto in 4 stagioni, tutti lavori di cui è apprezzabile l'elevata qualità realizzativa. PREMIO: buono per acquisto materiale didattico pari a 200 euro 

- posto ex aequo:

  • primaria di Bertiolo per l'originalità con cui si è data concretezza al concetto del riuso, attraverso la realizzazione di strumenti musicali con materiali di recupero e l'utilizzo degli stessi per un accompagnamento musicale, facendone così apprezzare l' utilità e il divertimento. La classe ha inoltre realizzato un orto. PREMIO: buono per acquisto materiale didattico pari a 120 euro
  • primaria di Basiliano per l'originalità con cui si è data concretezza al concetto del riuso, realizzando con elevata qualità un progetto di scambio di libri (iniziativa Libri Viaggianti), che ha coinvolto anche il resto della scuola e il territorio. PREMIO: buono per acquisto materiale didattico pari a 120 euro

Scuole Secondarie di primo grado:

- posto: secondaria di Pavia di Udine/Lauzacco (II C) per aver realizzato un video/telegiornale  (Striscia la seconda) di cui si apprezza l'elevata qualità realizzativa e la ricchezza di contenuti, oltre che l'impegno nella realizzazione delle interviste alle diverse realtà del territorio. PREMIO: buono per acquisto materiale didattico pari a 200 euro

- posto: secondaria di Pozzuolo (I C) per aver realizzato un giornalino (Pozzuolo Dossier Ambiente) ricco di interviste, temi, contenuti e riflessioni in cui si apprezza l'elevato impegno dei ragazzi con il giornalino. PREMIO: buono per acquisto materiale didattico pari a 120 euro

- posto ex aequo :  

  • secondaria di Sedegliano (II A)  per aver realizzato un giornalino (L’eco di Sedegliano) su vari temi, arricchendolo di interviste e di apprezzabili fotografie. PREMIO: buono per acquisto materiale didattico pari a 80 euro
  • secondaria di Fagagna (I B) per aver realizzato un giornalino sull'orto (Prima BiOrto), arricchendolo di interviste, indagini, disegni e un cruciverba. PREMIO: buono per acquisto materiale didattico pari a 80 euro

I lavori realizzati dalle classi verranno inseriti all'interno della sezione download. Naturalmente contatteremo personalmente gli insegnanti ove ci sia la necessità di verificare eventuali liberatorie, visto che molti lavori contengono video o foto con i volti degli alunni.

Desideriamo esprimere ancora una volta i nostri migliori complimenti sia ai vincitori ma anche a tutte le classi che si sono cimentate nel gioco: davvero degli ottimi lavori!

A breve gli insegnanti delle classi vincitrici verranno contattati per gli accordi sulla data e gli orari della festa finale.

Un caro saluto da parte di A&T2000.